SpainGlobal

Cos'è la maternità surrogata

La maternità surrogata è la nascita di un feto e la nascita di un bambino da una donna per altre persone o un'altra persona (futuri genitori/genitore). Per il concepimento di un embrione in laboratorio viene utilizzato il materiale genetico (sperma e ovuli) di quelle persone nei cui interessi viene utilizzata questa tecnologia di riproduzione assistita (ART). Ci sono indicazioni mediche per la maternità surrogata.

Una donna adulta capace con un proprio figlio sano può diventare madre di surrogata Ucraina, su richiesta volontaria, nonché in assenza di controindicazioni mediche. Se la donna è sposata, è necessario il consenso del marito.

Le condizioni per l'uso della maternità surrogata sono evidenziate:

  • la presenza di indicazioni mediche per la persona/persone nell'interesse delle quali si sta eseguendo la procedura;
  • i coniugi (o uno dei futuri genitori) devono (devono) avere un legame genetico con il figlio;
  • il surrogato non dovrebbe avere un legame genetico diretto con il bambino. In Ucraina è consentita solo la maternità surrogata gestazionale (una madre surrogata è considerata un "corriere gestazionale").

Aspetti legali della maternità surrogata in Ucraina

L'Ucraina è di fatto un paese della cosiddetta “surrogazione commerciale”. Il quadro giuridico contiene un minimo di restrizioni per la procedura, sia per i cittadini ucraini che per gli stranieri.

I divieti sono i seguenti:

  • La madre biologica non ha indicazioni mediche, cioè la capacità di rimanere incinta, partorire e partorire autonomamente.
  • Surrogazione di genere (parziale): la presenza di un legame genetico tra una donna e un feto che viene trasportato (usando un ovocita surrogato).
  • Partecipazione al programma come genitori genetici di coppie non sposate e single.
  • Partecipazione al programma come madre surrogata di una donna che non soddisfa determinati requisiti medici (età, stato di salute, avere un figlio).

5c1255d6f49d13d08d75d1db30e50aa0